I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

 

La personale Mediterraneità di Giorgio Melzi, già ospitata allo Sheraton Milan Malpensa Airport, è ora patrocinata dal Comune di Crema e ospitata presso la Galleria Arteteatro Fondazione San Domenico a partire da sabato 22 settembre inaugurazione ore 17.30 – fino al 14 ottobre 2018.

Mediterraneità è dare voce alle emozioni che il Maestro Giorgio Melzi ha l’abilità di rievocare attraverso le sue opere. L’empatia che si crea è la stessa che amiamo scoprire nella poesia. E’ la mano del Maestro capace di dipingere in rime e in versi.

 

Trenta le opere realizzate su tela e su carta, materiale grezzo e pregiato, supporto nobile quanto la tela ma ancora più complice di un artista che sa mescolare modernità e tradizione, che vive colore e materia come indivisibili elementi di una visione atemporale dell’arte.

Un biennio ricco di esposizioni e di grandi consensi per Melzi. A settembre 2017 allo Sheraton Milan Malpensa Airport e dal febbraio 2018, l’anno inizia con le feconde collaborazioni, che stanno aprendo progetti con gallerie spagnole ad ArcoMadrid, ad aprile al Castello Visconteo Sforzesco di Novara e attualmente è presente, con un’opera del periodo “Sinfonie”, ad Alessandria al Castello di Morsasco visibile sino al 28 ottobre e ancora allo Sheraton Milan Malpensa Airport con due importanti opere di grande formato, presentate alla Settimana della Cultura Milanese.

La serata sarà presentata dall’amico Germano Lanzoni un cunta bal ma di quei giust del cicarem un cicinin in meneghin.”

Germano Lanzonivolto del fenomeno social del Milanese Imbruttito, attore del cast del Terzo segreto di satira e storico speaker del Milan. Amato da grandi e piccini è un attore, comico, speaker, formatore e produttore. Il suo filo conduttore è l’ironia.

Organizzazione e direzione artistica a cura di Alessandra Anna Meneghetti di AndEventi Communication, con il contributo del Comune di Crema e della Fondazione San Domenico

Il progetto è realizzato con la storica collaborazione della Top Digital, innovativa società milanese di Audio Post Production, legata in modo significativo al percorso dell’artista.

Un rapporto ventennale quello, tra Top Digital e Giorgio Melzi, testimoniato dall’esposizione permanente dell’artista, ospitata dalla struttura stessa e un’ampia rete di partner pubblici e privati.

Materia, colori, suoni: un’esperienza sensoriale completa, un modo per conoscere un grande artista e per ritrovare, attraverso la sua inesauribile carica vitale, anche noi stessi.

GALLERIA ARTETEATRO - FONDAZIONE SAN DOMENICO

Via Verdelli, 6 Crema