I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

 Inaugurazione: 2 Maggio 2015 ORE 16,00
a cura di Giorgio Grasso

E' UN EVENTO EXPO IN CITTA'

Sulla sponda del fiume Adda, là dove riemergono le parole del Manzoni e si rianima l’ immagine di Leonardo, che qui progettò il famoso naviglio Martesana, là dove il fiume si presenta come un grande museo naturalistico e antropologico, avrà luogo la manifestazione “Milano Expo 2015 International Contemporary Art” organizzata dall’Istituto Nazionale di Cultura in collaborazione con Enel , Official Global Partner EXPO, che aprirà le porte della storica e suggestiva sede della Centrale Idroelettrica TACCANI di Trezzo d’Adda.

Il prestigioso e affascinante edificio, testimone di intrecci e fusioni tra linguaggi architettonici e stili differenti, ospiterà più di 400 artisti provenienti da tutto il mondo. Da maggio a ottobre, per i sei mesi di Expo, nei luoghi dove liberty e medievale si uniscono amalgamandosi allo scenario naturale, saranno allestite oltre 1000 opere, selezionate e scelte a cura di Giorgio Grasso e Bosmat Niron. Un ricco programma di eventi dove il pensiero chiave è nessuna limitazione stilistica e l’atteggiamento ideale è eclettico. In risalto l’armonia di una nuova sintesi che racchiude e presenta diverse dottrine: Pittura, scultura, fotografia, video art, digital art, ecc....

La grande esposizione internazionale di arte contemporanea, inoltre, renderà omaggio a una grande opera di recente ritrovamento. In anteprima, la presentazione del quadro “Ritratto di Signora” di Gustav Klimt

Durante l’inaugurazione della kermesse - sabato 2 maggio 2015 – verrà presentata una scultura dedicata a Sammy Basso protagonista di una serie su Sky in America e quest’anno ospite al Festival di Sanremo.

Inaugurazione: 2 Maggio 2015 ORE 16,00
Periodo: 2 maggio – 30 ottobre 2015 - Ingresso Libero
CENTRALE TACCANI Via Bernabò Visconti, 14 - 20056 Trezzo sull'Adda Milano (MI)

Press: AndEventi Communication – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.